Cos’è Google My Business, perché l’hotel deve saper gestire il proprio profilo

Google ha lanciato nel 2014 My Business, la piattaforma per aziende e marchi locali creata per gestire e migliorare direttamente le informazioni che il motore di ricerca memorizza su di loro. Dando agli imprenditori il controllo diretto sui dettagli chiave delle loro sedi, Google è in grado di servire meglio i propri utenti e fornire risposte alle loro domande in modo più efficiente.

Partiamo dalle basi

A causa della stretta integrazione con Google Maps, è fondamentale avere le nozioni di base su My Business per ottenere visibilità per la tua struttura anche sulle mappe del motore di ricerca. Non solo i profili aziendali ben gestiti sono preferiti da Google nei risultati di ricerca, ma anche gli utenti li preferiscono: un utente sarà naturalmente attratto da un risultato che ha informazioni complete sull’azienda locale, come orari di apertura, indirizzi precisi e posizioni sulle mappe, recensioni e dettagli di contatto rispetto a una seconda azienda che non fornisce tutto questo.

Quindi, che cosa dovrebbero elencare tutte le aziende come minimo?

Tutte le aziende devono assicurarsi di rendere disponibili almeno le seguenti informazioni per gli utenti di Google:

  • Nome dell’azienda: Considera la tipologia della tua attività e il tuo marchio. Un ristorante la cui registrazione della società è sotto “Servizi Catering di Tom Ltd” potrebbe non essere il nome migliore dell’azienda per Google My Business, se viene confuso con “Il Burger Bar di Tom'”. Allo stesso modo, una società di servizi professionali farebbe meglio a mostrare il nome ufficiale della propria società registrata.
  • Indirizzo: Le persone devono sapere dove trovarti! Quando invii l’indirizzo della tua attività commerciale, assicurati di controllare anche la posizione esatta visualizzata su Google Maps, in quanto a volte può essere leggermente fuori posto e, se necessario, corregila.
  • Orari di Apertura:
  • Ogni azienda ha orari di apertura standard e questi sono davvero importanti per fare in modo che i tuoi potenziali clienti evitino di recarsi presso la tua attività quando è chiusa. Probabilmente non torneranno mai più! Assicurati di tenere conto degli orari di apertura speciali durante le festività pubbliche o gli eventi
  • aziendali.
  • Tipo di attività: Anche se può essere ovvio di quale tipo di attività si tratta dal nome, in altre occasioni non è così evidente. Assicurati di indicare chiaramente che tipo di business gestisci in modo che i clienti sappiano cosa aspettarsi.
  • Recensioni: I consumatori desiderano le migliori esperienze e le opinioni degli altri sono un elemento chiave del processo decisionale di acquisto. Assicurati di avere più recensioni autentiche possibili sul tuo profilo My Business per attirare nuovi clienti
  • Foto: Come si suol dire: un’immagine vale più di mille parole. Non essere timido e mostra le fotografie più invitanti della tua attività.

Impostazioni Avanzate

  • Domande e Risposte: I clienti spesso hanno delle domande relative alla tua attività commerciale locale. A volte le piccole strutture possono faticare a ricevere domande dagli utenti e diventa quindi necessario cercare di spronare gli utenti a porre le domande più frequenti in modo che la risposta sia poi fruibile da chiunque cerchi l’azienda online.
  • Foto a 360°: Crea un’esperienza più coinvolgente portando gli utenti direttamente dentro il tuo business con una foto a 360 gradi. Gli utenti trovano questo tipo di immagine più attraente, in quanto è molto più difficile da modificare con Photoshop e quindi rispecchia maggiormente la realtà. Un tour virtuale consente all’utente di Google Street View di esplorare la tua attività, combinando in modo efficace un tour guidato e le immagini a 360 gradi. Affidati a un fotografo professionista per quanto riguarda le tue immagini ufficiali e non limitarti a foto amatoriali.

Dove vengono utilizzate le informazioni di Google My Business?

Mentre Google continua a integrare più prodotti per offrire la migliore esperienza di utilizzo possibile ai suoi utenti, i dati di My Business diventeranno sempre più presenti per gli users.

Ad esempio, se un utente cerca specificamente la tua attività, Google mostrerà le informazioni che ha a disposizione nella pagina dei Risultati di Ricerca oppure all’interno di Google Maps.

Non lasciarti sorprendere con un profilo My Business non ottimale. Nel mondo interconnesso di oggi e con tutti gli utenti in possesso di uno smartphone, è fondamentale che la tua azienda colga ogni opportunità possibile per attirare nuovi clienti, e Google te ne offre parecchie!

Customer Alliance può aiutarti a ottimizzare il tuo profilo Google My Business generando una regolare raccolta di recensioni da clienti reali. Con oltre il 90% dei consumatori che controllano le recensioni prima di visitare una nuova azienda, non puoi permetterti che i tuoi concorrenti attirino i tuoi potenziali clienti al posto tuo! Inoltre attraverso il backend di Customer Allaince da adesso puoi anche rispondere direttamente alle recensioni Google MyBusiness, senza dover continuamente effettuare il login alla piattaforma. Più portali connessi grazie a un unico tool.

Richiedi subito una dimostrazione gratuita della soluzione per ottimizazre la reputazione online di Customer Alliance!    

Pubblicato in In Evidenza, Innovazione, Tecnologie, Web