COVER STORY. Da Siqur un servizio nuovo e personalizzato: Amico SiQuro

cover-siqur

Oggi anche gli albergatori condividono l’importanza di investire sul rinnovamento a 360 gradi, quindi sia nelle strutture che nella qualità del servizio. L’area della colazione e ristorazione diventa uno dei punti chiave ma è necessaria una formazione adeguata

a cura di Cristina Bersani

Nata nel 1958, Siqur è oggi una grande azienda a conduzione famigliare, una struttura efficiente e dinamica dove la componente umana è vista ancora come un patrimonio insostituibile. La forza dell’impresa è questa: condividere gli stessi valori, riversare le migliori energie nell’azienda, riuscendo a renderla fortemente competitiva sul mercato, sia per i prezzi, sia per i servizi. Con oltre 50 anni di presenza nel territorio e professionalità nel settore, Siqur SpA ha saputo adattarsi ai tempi e trasformarsi in un punto di riferimento nel campo della distribuzione alimentare per la ristorazione di qualità. Da qualche anno l’attenzione è stata rivolta anche al mondo dell’ospitalità e della ristorazione con progetti mirati alla qualità e all’innovazione delle proposte.

Infatti l’azienda è in grado di offrire una formazione personalizzata di consulenza su servizi legati al mondo del biologico, vegetariano, vegano e salutare, dalla prima colazione alla cucina, alle esigenze sempre più specifiche di una clientela finale molto esigente sia per cultura che per esigenze di salute o stile di vita come avviene ad esempio nel mondo degli sportivi.

Un importante aumento di oltre il 15% annuo di intolleranze alimentari, soprattutto al glutine e al lattosio, porta l’albergatore più attento a proporre e a soddisfare il cliente con nuove proposte di menù. La novità di “Amico SiQuro” è un sistema di affiancamento che si prefigge, con azioni continue e metodi aggiornatissimi, di dare soluzioni pratiche, veloci, facili e di immediato utilizzo da parte dello staff alberghiero.

Il primo progetto è iniziato con ‘Esplanade Tergesteo’ una delle strutture alberghiere maggiormente all’avanguardia nel settore wellness di Abano-Montegrotto. In questo albergo la sensibilità al mondo del benessere da parte della proprietà ha saputo cogliere una ottima e innovativa opportunità di investire sul rinnovamento a 360 gradi.

cover-siqur-2

Sonia Boffo Levorato si occupa del coordinamento di nuovi percorsi legati allo sviluppo alimentare: dopo una approfondita ricerca nel settore alberghiero, ha sviluppato per Siqur questo progetto aziendale assieme al project manager Alessandro Cremonese e con la collaborazione di professionisti come il cooking coach Alessandro Conte, che ne ha sviluppato tutta la parte formativa, teorica e pratica. A lei abbiamo chiesto alcune precisazioni in merito allo sviluppo di tali innovazioni.

Ci può spiegare il vs servizio per le imprese dell’ospitalità a cosa è mirato?

Il servizio di Siqur è mirato a dare una soluzione personalizzata agli albergatori che individuano una problematica, una difficoltà all’interno della loro struttura nell’ambito dei processi di lavoro in cucina e in sala. Le sempre più specifiche richieste alimentari della clientela quali una particolare attenzione alla colazione come pasto più importante della giornata, stili alimentari tra i più vari, necessitano di un costante aggiornamento da parte del personale di cucina, che spesso si ritrova a provare nuovi prodotti o materie prime nei ritagli di tempo, o a dare soluzioni a volte fin troppo scontate. Il nostro servizio mira a semplificare l’utilizzo dei cibi utilizzati nell’alimentazione di tendenza, come vegana, vegetariana, salutista, senza glutine o lattosio e sportiva, proponendo utilizzi metodi, pratici e diversificati.

Avete un proposta mirata alla qualità della prima colazione ed una, chiamata ‘Amico SiQuro’, che si posiziona per la parte ristorativa ed è molto articolata. Può sintetizzarci i punti principali di entrambe?

Il buffet della colazione è apprezzabile oltre che per i prodotti, anche per la preparazione e l’allestimento, come l’ inserire elementi nuovi, puntando sulla comunicazione e personalizzazione della ‘Carta Menù – Colazione’. Il food cost e la parte espositiva vanno effettuati per stimolare l’emozione del cliente, ricordando che la vacanza inizia e termina con la prima colazione.

Amico SiQuro invece è il servizio di formazione diviso in tre parti: una di presentazione del servizio ai clienti. La parte formativa vera e propria è articolata in 10 ore di training divise in due segmenti, dove nel primo verranno trattati gli aspetti teorici legati alla cultura e filosofia, esercizi pratici e percorsi sensoriali, e nel secondo la pratica dimostrativa in cucina. Un terzo segmento prevede aggiornamento e consulenza sui prodotti.

verdure-siqurIl vostro format ‘Amico SiQuro’ è quindi un progetto di formazione all’interno degli alberghi in entrambi i settori, prima colazione e cucina che va dal biologico al vegano?

Si, Amico SiQuro nasce per semplificare con formazione e informazione, è studiato e pensato per inserire innovazione e idee per sviluppare una cucina moderna, stagionale e attenta ai food cost, dalla colazione alla proposta di menù, dalle nostre tradizioni al nuovo stile di vita: questo attraverso i consulenti professionisti che Siqur ha nel proprio organico, nei settori dal breakfast alla ristorazione, ai detergenti e alla ricerca di prodotti sul mercato.

Quindi il vostro non è solo un approccio commerciale ai clienti ma molto di più, un progetto che si addice sia al personale di cucina (e non solo) di un hotel già con esperienza in altri ambiti eccetto questo, sia per le nuove leve che, uscite dalle scuole alberghiere iniziano a lavorare nel settore?

Certamente, è rivolto a tutto il personale di sala e cucina, proprio perché diventa vincente il lavoro di squadra per far sentire il cliente accolto come a casa sua. Per le “nuove leve“ può diventare un importante strumento per inserirsi più velocemente nelle dinamiche della struttura con i nostri trainer.

Qual è il vostro raggio di azione per le competenze che state dimostrando? In che area siete in grado di servire un cliente?

Attualmente l’azienda Siqur può offrire servizio al cliente in tutta Italia e da poco abbiamo creato un prima importante partnership con una grossa catena alberghiera del settore salutista.

Secondo voi la qualità dei prodotti che offrite, oltre ad un salto culturale interessa l’albergatore che vuole portare innovazione?

L’albergatore consapevole del cambiamento velocissimo del mercato necessita di aggiornamenti costanti, e spesso viene fatto nei ritagli di tempo e questo purtroppo spesso manca. L’intenzione di approfondire anche la parte culturale e sensoriale di tutto lo staff dell’albergo può diventare carta vincente per il rinnovamento della struttura ricettiva. Far sentire il cliente che ha gusti particolari, non più come un’eccezione, o addirittura come un problema, ma una regola, credo sia il miglior “Benvenuto“ che una struttura alberghiera dalla più grande alla più piccola possa offrire.

 

Info: Siqur SpA – Via Gorizia, 1, Vigonza (PD) -Tel.: 049.9800264 – e-mail: info@siqurcatering.it – web: http://www.siqurcatering.it

 

Pubblicato in Breakfast, In Evidenza, Ospitalità Taggato con: , ,