Fiere. L’Hotel del futuro? A Sia Guest le proposte di quotati progettisti

 

Particolarmente ricca la proposta di mostre che anticipano le tendenze del design alberghiero a Sia Guest, il salone internazionale dell’accoglienza alberghiera che si terrà alla Fiera di Rimini dal 12 al 14 ottobre in contemporanea con TTG Incontri, l’appuntamento B2B con il mercato turistico, e SUN, il salone internazionale dell’outdoor, degli stabilimenti balneari e dei campeggi.
Alla conferenza inaugurale, il 12 ottobre alle 10.30 (Sala Neri – hall sud), interverrà il Ministro dei Beni Culturali, della Cultura e del Turismo Dario Franceschini. Inoltre, l’Assessore al Turismo della Regione Emilia-Romagna Andrea Corsini, il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi e il Presidente di Italian Exhibition Group Lorenzo Cagnoni.
Fai la Mossa Giusta, alla sua sesta edizione, presenta il progetto “HOTEL IN MOTION”, uno spazio di circa 1000 mq, progettato da WELLNESS 7.0, che individua come focus il movimento: dinamismo, capacità di interpretare le esigenze di un cliente mutevole, capacità di trasformarsi nel tempo, di sposare concetti di movimento fisico e wellness, innovazioni costruttive e tendenze tecnologiche.

«Abbiamo voluto interpretare l’idea di un hotel che è in movimento, da molti punti di vista» spiega l’architetto Silvia Giannini, curatrice del progetto insieme alla collega Anna Palucci. L’hotel cambia, per le esigenze dei clienti e per un mercato in evoluzione; l’hotel diviene movimento inteso come attività all’aria aperta, wellness e dinamicità sportiva. Ma MOTION è anche inteso come mobilità di tutti, dunque attenzione a rispettare l’accessibilità: il progetto si è avvalso del contributo di Village for All (V4A ®), che ha consentito di creare strutture accessibili a tutti.  Al progetto hanno preso parte più di 40 aziende che offrono servizi e forniture per il mondo hotel: Fai La Mossa Giusta infatti, con l’iniziativa dello spazio mostra, si propone come un pool di aziende specializzate in forniture alberghiere che, grazie alla collaborazione e specificità, si propongono per dare un “chiavi in mano” per l’hotel: un unico referente, molti partner, che risolvano e gestiscano tutte le tematiche per il raggiungimento del risultato.

Una Wellness Room concepita per il completo benessere dell’ospite, che si richiama all’arte di Piet Mondrian nel centesimo anniversario di De Stijl, traduce il nuovo tema legato a ospitalità, benessere e colore al centro della mostra Wellchrome Hotel&Spa. Un progetto che vuole essere la dimostrazione che i principi compositivi di una Wellness Room, studiati secondo il progetto di ricerca sviluppato dallo Studio Stefano Pediconi, possono essere applicati a prescindere dallo stile dell’hotel o dallo spazio a disposizione. Giunta alla decima edizione, la mostra rinnova la collaborazione tra Sia Guest e Wellness Design, la più quotata rivista sul benessere in Italia. Negli spazi del Padiglione B1, dove sarà allestita, anche una zona con terapisti del Mandarin Oriental Milan dove si potranno prenotare trattamenti. Venerdì 13 ottobre Anna Rita Di Giacomo, Spa Director del Mandarin Oriental Hotel Milan dedicherà un intervento al tema “Management nella SPA, innovazione e tradizione nei trattamenti, i nuovi orizzonti del benessere: Mental Wellness”.
Presente a Sia Guest 2017 anche una nuova esposizione dell’architetto Simone Micheli, Beyond the Luxury, che attraverso la sua installazione parlerà del futuro dell’hotel. Nello spazio mostra prenderà forma concreta quella che è la nuova concezione del lusso da parte del suo autore, che in maniera tanto innovativa quanto rivoluzionaria ne ridefinisce i contenuti: «Il nuovo concetto di lusso pone un grosso limite all’opulenza nell’uso di materiali, rinviando a una nuova definizione che, per me, è rappresentata da un rinnovato rapporto tra uomo, spazio e tempo».

A firma dell’architetto Roberto Semprini sarà la mostra (sponsorizzata dall’azienda Zerolimiti) The floating solarium, allestimento che presenta l’arredo di una piattaforma sul mare. The Floating Solarium Bar sarà il punto di incontro più cool del Sia Guest di Rimini. Su una piattaforma galleggiante in legno by Zerolimiti, posta al centro di una delle piscine della Fiera, l’Arch. Roberto Semprini ha riunito le più importanti aziende di design dell’Outdoor. Un concept d’arredo di un nuovo stabilimento balneare 5 stelle come una Piattaforma Balnerae sul mare.
Un’area ancora più grande sarà destinata al Breakfast made in Italy, progetto di sviluppo internazionale della colazione made in Italy promosso e organizzato da CNA con il contributo del Ministero dello Sviluppo Economico e il supporto di ICE Agenzia. Il percorso 2017 ha previsto la partecipazione allo SPECIALITY FOOD FESTIVAL di settembre 2017 a Dubai con uno spazio mirato alla promozione dei concetti del breakfast e una serie di incontri formativi per riposizionare la figura del Breakfast Trainer.
Ancora numeri record, infine, per il concorso promosso da IEG e organizzato da Yac (Young Architect Competitions) che dopo il successo della prima edizione Lighthouse Sea Hotel dello scorso anno, è stato riproposto con un nuovo interessante progetto di recupero: la trasformazione di Roccascalegna (in Abruzzo) in dimora-osservatorio. Diverse centinaia le proposte arrivate entro la scadenza del bando (26 luglio 2017) da ben 101 diverse nazioni, da tutti i continenti. La premiazione è in programma a Sia Guest nella Trend&Green Arena venerdì 13 ottobre.
 

FOCUS ON: 54° TTG INCONTRI – 66° SIA GUEST – 35° SUN 2017

Qualifica: Fiere internazionali; Organizzazione: Italian Exhibition Group SpA; Periodicità: annuale; Edizione: 54° TTG Incontri, 66° Sia Guest, 35° Sun; Ingresso: riservato agli operatori professionali; Biglietti: gratuito su invito; Orari: 9.30 – 18.30 (ultimo giorno TTG Incontri 9.30 – 15.30; ultimo giorno Sia Guest e Sun 9.30 – 17.30).

Info: tel. +39 02 806892 – mail salesttgincontri@iegexpo.it – website www.ttgincontri.it – www.siaguest.it – www.sungiosun.it

Pubblicato in Fiere, In Evidenza Taggato con: , , , , , , , , , , ,