Salerno, presentato il progetto formativo per gli alberghi in collaborazione con Wetur

Hospitality School e i suoi docenti saranno protagonisti in aula nell’ambito delle nuove attività formative appena presentate da Wetur e dirette alle imprese del comparto turistico-alberghiero nelle costiere amalfitana e cilentana e nella provincia di Salerno. Saranno coinvolti associazioni e consorzi albergatori, con progetti formativi diretti ai dipendenti delle strutture della zona.

Il calendario prevede un fitto susseguirsi di incontri formativi, che inizieranno il 24 e 25 gennaio a Vallo della Lucania e Paestum e proseguiranno con una serie di interventi di formazione di tipo obbligatorio, quindi di lingua inglese e, a seguire, incontri su tematiche specifiche del comparto turistico-alberghiero quali: corsi per governanti e cameriere ai piani fino a quelli sugli standard di servizio, corsi innovativi come quelli F&B sulle nuove richieste di nicchie di clienti (intolleranze alimentari, menu vegan e nuovi orientamenti), corsi su tecniche di vendita, social media, revenue management, qualità del servizio e molti altri ancora.

Partecipano al progetto:

Associazione Sara (Sicurezza Assistenza Ricerca e Ambiente)
Attiva nel sociale, si impegna a potenziare il collegamento tra la domanda di lavoro proveniente dal comparto e i giovani degli istituti alberghieri o a rischio marginalità che necessitano di una formazione specifica proprio per entrare a far parte delle realtà alberghiere, nella convinzione assoluta che soltanto la scuola e un’offerta formativa interessante possa essere il volano per la crescita individuale e del territorio.

Sicme Energy e Gas
Fornitore di servizi energetici, propone un percorso che valorizzi il territorio puntando al concetto di “eco ambiente” e si inserisce nell’offerta turistica grazie ad inziative come l’installazione di colonnine per la ricarica di auto/moto, la presenza di biciclette elettriche anche in prossimità degli hotel, in modo che nelle fasce costiere prevalga la mobilità sostenibile; a questo si aggiunge l’impegno ad installare defibrillatori nelle aziende turistico-ricettive e a realizzare in parallelo una formazione sulle manovre di rianimazione cardiopolmonare.

Qualche scatto dalla conferenza stampa
Tra i presenti: Bianca Pierri Cecaro, ad Wetur; Pierluigi Punzi, ad di Sicme Energy e Gas;
Antonio Foglia, presidente dell’Associazione Sara.

L’articolo Salerno, presentato il progetto formativo per gli alberghi in collaborazione con Wetur sembra essere il primo su Hospitality School.

Pubblicato in Ultime NEWS brevi