Salerno, presentato il progetto formativo per gli alberghi in collaborazione con Wetur

Hospitality School e i suoi docenti saranno protagonisti in aula nell’ambito delle nuove attività formative appena presentate da Wetur e dirette alle imprese del comparto turistico-alberghiero nelle costiere amalfitana e cilentana e nella provincia di Salerno. Saranno coinvolti associazioni e consorzi albergatori, con progetti formativi diretti ai dipendenti delle strutture della zona.

Il calendario prevede un fitto susseguirsi di incontri formativi, che inizieranno il 24 e 25 gennaio a Vallo della Lucania e Paestum e proseguiranno con una serie di interventi di formazione di tipo obbligatorio, quindi di lingua inglese e, a seguire, incontri su tematiche specifiche del comparto turistico-alberghiero quali: corsi per governanti e cameriere ai piani fino a quelli sugli standard di servizio, corsi innovativi come quelli F&B sulle nuove richieste di nicchie di clienti (intolleranze alimentari, menu vegan e nuovi orientamenti), corsi su tecniche di vendita, social media, revenue management, qualità del servizio e molti altri ancora.

Partecipano al progetto:

Associazione Sara (Sicurezza Assistenza Ricerca e Ambiente)
Attiva nel sociale, si impegna a potenziare il collegamento tra la domanda di lavoro proveniente dal comparto e i giovani degli istituti alberghieri o a rischio marginalità che necessitano di una formazione specifica proprio per entrare a far parte delle realtà alberghiere, nella convinzione assoluta che soltanto la scuola e un’offerta formativa interessante possa essere il volano per la crescita individuale e del territorio.

Sicme Energy e Gas
Fornitore di servizi energetici, propone un percorso che valorizzi il territorio puntando al concetto di “eco ambiente” e si inserisce nell’offerta turistica grazie ad inziative come l’installazione di colonnine per la ricarica di auto/moto, la presenza di biciclette elettriche anche in prossimità degli hotel, in modo che nelle fasce costiere prevalga la mobilità sostenibile; a questo si aggiunge l’impegno ad installare defibrillatori nelle aziende turistico-ricettive e a realizzare in parallelo una formazione sulle manovre di rianimazione cardiopolmonare.

Qualche scatto dalla conferenza stampa
Tra i presenti: Bianca Pierri Cecaro, ad Wetur; Pierluigi Punzi, ad di Sicme Energy e Gas;
Antonio Foglia, presidente dell’Associazione Sara.

L’articolo Salerno, presentato il progetto formativo per gli alberghi in collaborazione con Wetur sembra essere il primo su Hospitality School.

Pubblicato in Ultime da Hospitality School