Attacchi informatici. Come salvaguardare la sicurezza delle strutture ricettive

L’importanza della protezione dei dati in ottemperanza del GDPR, il regolamento generale sulla protezione dei dati, nel 2019 diventa un argomento non più trascurabile. L’“incidente” accaduto lo scorso anno al colosso del turismo alberghiero mondiale Marriott, spaventa e insegna. Questo avvenimento obbliga a un consistente innalzamento del livello di cyber-sicurezza e a un’attenzione particolare per quanto riguarda i dati sensibili.

La catena di alberghi Starwood, facente parte del gruppo Marriott, ha subito un attacco hacker che ha permesso ai criminali di trafugare i dati personali di circa 300 milioni di clienti in tutto il mondo. Generalità, indirizzo di casa, mail, numero di telefono, numero del conto corrente e persino di carta credito, rappresentano una mole di dati impressionante, sottratta a un sistema il cui livello di sicurezza doveva essere adeguato, proprio allo scopo di evitare questa situazione. I data breach non riguardano soltanto le strutture digitali alberghiere. Sempre lo scorso anno Fastbooking, una piattaforma web di prenotazioni ha subito un attacco hacker che ha messo a rischio oltre 1.000 Hotel distribuiti in 100 Paesi, e questi non sono che due esempi fra centinaia di episodi simili.

A fronte di questi avvenimenti risulta chiaro che, qualsiasi struttura, anche quella a conduzione familiare, se non adeguatamente protetta a livello digitale, può essere vittima di criminali causando non pochi problemi per il ripristino delle normali attività, oltre a possibili richieste di risarcimento da parte dei clienti interessati come anche sanzioni da parte del Garante Privacy. Il principale scopo di questi attacchi solitamente è l’estorsione seguita dal commercio illecito di dati personali, un bene, quest’ultimo, che ha assunto negli ultimi anni un valore inestimabile, quasi al pari di una valuta parallela.

Il GDPR è in vigore a livello Europeo già dalla metà del 2018 e come normativa impone un sostanziale cambiamento all’approccio e alle modalità sul trattamento di dati sensibili, ma non solo. Occorre tutelarsi anche verso tutti i fornitori di servizi web, ai quali viene affidata la gestione di ogni informazione. Il numero di attacchi informatici è cresciuto globalmente del 35% tra il 2017 e il 2018, il che dimostra chiaramente come sia in atto una vera e propria “guerra di informazioni”. Il settore delle strutture ricettive è uno dei principali obiettivi della criminalità a causa della vastissima quantità di informazioni che si possono acquisire. Garantire la sicurezza dei clienti di un hotel dovrebbe quindi essere la priorità di ogni albergatore per il prossimo futuro. Oltre al rispetto della normativa GDPR, è diventato indispensabile utilizzare telecamere di videosorveglianza, anche se il rischio di andare contro la normativa vigente è molto alto. La mancata osservanza della normativa in materia comporta l’illiceità o la non correttezza del trattamento dei dati ed espone a delle sanzioni amministrative o penali Oltre all’importanza in ambito privacy, non è da sottovalutare la rilevanza delle normative antincendio, infatti, come previsto dalla Legge di Bilancio 2018, le strutture ricettive con oltre 25 posti letto, devono adeguare il loro ordinamento alle nuove disposizioni di prevenzione incendi entro il 30 giugno 2019.

GDPR, privacy, videosorveglianza e antincendio sono alcuni degli argomenti che verranno discussi il prossimo 9 Maggio al Secsolutionforum, la mostra convegno organizzata da Ethos Media Group. L’evento si terrà presso il Centro Congressi Grand Hotel Adriatico a Montesilvano, e sarà rivolto principalmente a installatori, system integrator, progettisti e professionisti del settore della sicurezza che potranno aggiornarsi, scoprire tendenze, sfatare miti, trovare nuove soluzioni e sperimentare le ultime tecnologie per rimanere competitivi in un mercato che cambia e cresce rapidamente. Particolare attenzione anche su altri temi importanti come i sistemi antincendio e antintrusione e le più recenti normative, oggetto di sicuro interesse per i professionisti della sicurezza in ambito alberghiero.

Info : Secsolutionforum – 9- Maggio 2019 – Centro Congressi Grand Hotel Adriatico – Via Carlo Maresca, 10 – 65015 Montesilvano (Pescara)

Il programma completo è disponibile a questo indirizzo: https://www.secsolutionforum.it/programma.asp

Per registrarsi gratuitamente: https://www.secsolutionforum.it/registrazione.asp

Pubblicato in Attualità, Eventi, Innovazione Taggato con: , , , , , ,