Bilancio di fine anno: numeri in crescita per Convention Bureau Italia

Bilancio positivo per Convention Bureau Italia, che chiude il 2019 con numeri in crescita ed una membership rafforzata da numerosi nuovi ingressi. I successi del network di CBItalia sono stati presentati durante l’Incontro dei Soci, che si è tenuto a Roma presso l’Hotel Universo martedì 10 dicembre 2019.

Sono 23 i nuovi membri che sono entrati a far parte del Network da gennaio 2019, per un totale di 134 soci. Cresce anche il numero delle aziende rappresentate da CBItalia, che superano quota 3500, con un aumento dell’11% rispetto a dicembre 2018. Tra i nuovi ingressi spiccano il ritorno di PromoTurismoFVG e l’entrata di Cava del Sole, che ospiterà il prossimo Italy at Hand 2020. Un risultato positivo che, di fatto, arricchisce il Network di CBItalia, che a 5 anni dalla sua nascita si conferma una rete di qualità con un’offerta sempre più ampia.

Alla crescita del 2019 fa seguito un Piano Attività 2020 ricco e variegato: numerosi sono gli eventi cui CBItalia prenderà parte il prossimo anno, come i 4 Roadshow rispettivamente in UK (Londra e Manchester), in Usa (New York e San Diego), in Francia e in Germania (Monaco e un’altra meta  in via di definizione). CBItalia, inoltre, garantisce al suo network agevolazioni per altri importanti eventi, quali M&I Forum 2020 (13 eventi), BIT Milano, 9-11 febbraio (CBItalia Group Leader), EPEX New Delhi (25-27 giugno 2020) e The Meetings Show, che si terrà in U.K. (Olympia – London, 24 – 25 giugno 2020).

Sono infine in cantiere i preparativi per Italy at Hand 2020, che si terrà a Matera dal 10 al 12 dicembre 2020. Cava del Sole e Ega Worldwide – Congresses & Events saranno rispettivamente Host destination e Creative Partner dell’evento più interattivo dell’anno.

Altra new di rilievo del 2020 è il progetto Italian Knowledge Leaders, che si svolgerà a Roma nella primavera 2020. Si tratta di un appuntamento di networking rivolto al mondo associativo e delle destinazioni italiane; l’obiettivo è quello di coinvolgere gli esponenti di spicco italiani appartenenti ad associazioni internazionali per renderli consapevoli del loro valore anche nella meeting industry e sensibilizzarli a intraprendere il processo di candidatura dell’Italia, potendo contare sul supporto di un tessuto di operatori specializzati.

“È una soddisfazione immensa essere qui con voi oggi – afferma Carlotta Ferrari, Presidente CBItalia – Siamo partiti 5 anni fa con il fondamentale supporto delle associazioni di categoria, pochi soci ed un team composto da 2 dipendenti: oggi siamo cresciuti grazie all’impegno, alla passione e alla professionalità che negli anni abbiamo messo in campo, ma soprattutto grazie alla fiducia che le aziende del settore ci hanno dato. Mi piace ricordare – continua la presidente di CBItalia – che Convention Bureau Italia nasce per presidiare i mercati esteri , per promuovere nel mondo il brand Italia e la filiera MICE e per  creare anche opportunità di incontro, di confronto e di crescita tra i propri associati. Fare rete premia sempre, e gli ottimi risultati che presentiamo oggi ne sono la prova” conclude Carlotta Ferrari.

Info: www.conventionbureauitalia.com 

Pubblicato in Attualità, Bilanci, Convegni Taggato con: , , , , ,