Come proteggere gli operatori e prevenire i rischi: la visiera AMA

Come proteggere gli operatori e prevenire i rischi: la visiera AMA

Oggi, ancora più di prima, è indispensabile per le strutture ricettive e ristorative garantire salute e sicurezza agli operatori, in particolare nei ruoli a contatto col pubblico. Uno strumento che svolge questo ruolo sono le visiere protettive AMA in policarbonato trasparente, interamente Made in Italy. Proteggono il volto e gli occhi dell’operatore da saliva e schizzi, mantenendo una buona aerazione. Resistenti, regolabili e confortevoli. Sicure e stabili durante i movimenti della testa. Sono conformi CE e ai requisiti della norma UNI EN 166:2004. 

AMA, azienda italiana di Reggio Emilia specializzata in forniture e componentistica per il settore industriale e agricolo, ha aumentato la produzione di visiere e sviluppato modelli specifici per lavorare in completa protezione.

Come scegliere il tipo di visiera? Che differenza c’è tra i vari modelli in commercio?

Negli ultimi mesi internet e negozi fisici sono stati inondati di visiere con forme e prezzi molto differenti tra loro. Solo quelle certificate UNI EN 166: 2001 (o UNI EN149: 2009) sono DPI e offrono la sicurezza necessaria. Tutte le altre sono più pericolose che altro. AMA propone il modello 08840MEDL: leggera, con spessore policarbonato 0,5 mm. Adatta e confortevole per chi lavora con il pubblico e a banco.

Proteggono davvero?

Si, le visiere protettive coprono fronte e mento e sono dotate di fascia elastica e una gomma a pori chiusi, per assicurare comfort e sicurezza. La visiera protettiva regolabile individualmente offre una protezione aggiuntiva per gli occhi e il viso, soprattutto durante operazione che prevedono un contatto ravvicinato con una persona.

Come utilizzarle?

Prima dell’uso, pulirle con un panno morbido o con un sapone delicato o un detergente e acqua. Le visiere sono regolabili e possono essere sanificate dopo ogni uso, per essere riutilizzate. Grazie alla sua conformazione può essere sovrapposta ai più comuni occhiali da vista e a mascherine chirurgiche. L’utilità non è messa in discussione: la visiera protegge ulteriormente le vie respiratorie dall’azione delle microscopiche goccioline che possono viaggiare nell’aria anche oltre tre ore dopo un colpo di tosse (Fonte: Nuovo studio del MIT di Cambridge)


Per quanto tempo si può indossare?

La forma ergonomica del frontalino, il peso estremamente contenuto, la buona aerazione e la perfetta trasparenza dello schermo permettono di indossare la visiera anche per lunghi periodi consecutivi senza fastidio.

La visiera indossata assicura una buona visibilità?

Tutti i modelli AMA hanno classe ottica 1 e garantiscono una buona visibilità senza e con occhiali. Inoltre, a differenza di quelli che montano schermi in PET e PETG, non si rovinano lavandoli.

Le visiere AMA sono sottoposte a trattamento anti-appannante?

Sulle visiere non è stato effettuato alcun trattamento anti-appannante ma la loro conformazione permette all’aria girare bene evitando appannamenti o altri fastidi per chi le indossa.

Sono disponibili ricambi?

Si, sono disponibili per schermi ed elastici.

Protegge da contagio del Coronavirus?

Uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica JAMA da parte di studiosi statunitensi, sostiene che uno scudo trasparente di plastica, ovvero la visiera di protezione in Plexi, può aumentare l’efficacia a ridurre il contagio da coronavirus. Le visiere protettive sono già utilizzate in diverse parti del mondo da insegnanti e in Italia da medici, estetisti e parrucchieri.

 

Info: Scrivi a customerservicedpi@ama.it o consulta il nostro sito

 

Scarica i 2 pdf con: 

1. la scheda prodotto

2. la Dichiarazione di Conformità

 

 

 

Taggato con: