E-State sicuri: con IMQ l’ospitalità è sicura e certificata

E-State sicuri: con IMQ l’ospitalità è sicura e certificata

Tanta voglia di vacanze ma anche tanti timori: nell’estate che vede l’Italia uscire dall’emergenza sanitaria, l’intero settore ricettivo si sta attrezzando per accogliere in sicurezza gli ospiti. Proprio per consentire a gestori e proprietari di dare rassicurazioni ai propri ospiti sul fronte igienico-sanitario, IMQ – Istituto Italiano del Marchio di Qualità, l’organismo leader nella verifica di conformità – ha predisposto IMQ Clean, Hygienic & Safe, un servizio di verifica finalizzato ad offrire l’attestazione garantita di trovarsi in un ambiente pulito e igienicamente sicuro.
“La fiducia è oggi più che mai un elemento chiave per attirare le prenotazioni, far ripartire il sistema dell’accoglienza e creare le condizioni per soggiorni all’insegna della serenità” commenta Francesco Sperandini di IMQ. I proprietari e gestori di strutture ricettive – come hotel, agriturismi, residence – e di appartamenti per vacanza (inclusi affitti brevi) possono avvalersi di IMQ, per il conseguimento di un attestato di sicurezza igienica in grado di garantire agli ospiti che:

• nella struttura sono stati posti in essere in modo corretto tutti gli accorgimenti necessari per igienizzare e sanificare l’ambiente;
• le superfici, i mobili, gli arredi, le dotazioni (come biancheria, stoviglie, utensili, elettrodomestici)
• e ogni aspetto potenzialmente critico della struttura (come piscina, SPA, servizi di lavanderia, impianto condizionamento) sono stati sottoposti a un corretto ed efficace processo di disinfezione da parte di fornitori qualificati, in grado di condurre pulizie e sanificazioni sicure.
“La verifica per il rilascio dell’attestato di sicurezza igienica ‘Clean, Hygienic & Safe’ secondo il protocollo IMQ si basa sulla valutazione del corretto processo di disinfezione che deve essere stato condotto tenendo presenti le singole caratteristiche di ciascuna struttura ricettiva” spiega Sperandini.

Gli step fondamentali, che riguardano la verifica della struttura, del fornitore e dei prodotti utilizzati, sono:

• ispezione della struttura e presa visione delle specifiche caratteristiche;
• rilevamento degli elementi necessari di sanificazione: superfici, mobili, arredi;
dotazioni (come biancheria, stoviglie, utensili, elettrodomestici); ambienti e servizi collettivi (come piscina, SPA, servizi lavanderia, impianto condizionamento)
• verifica dell’effettivo svolgimento delle attività di disinfezione, tramite analisi documentale dei contratti in essere tra gestori e fornitori coinvolti nel processo di sanificazione
• verifica dell’efficacia del servizio offerto, tramite verifica dell’idoneità dei prodotti utilizzati nei diversi trattamenti
• verifica del registro delle sanificazioni rilasciate ai clienti da parte dei gestori
• rilascio dell’attestazione relativa al corretto processo di disinfezione della specifica struttura.

“Siamo convinti che nell’attuale contesto, in cui l’attenzione per la salute della persona e dell’ambiente è centrale in ogni decisione, offrire una garanzia visibile sulla salubrità degli
ambienti rappresenti un forte elemento di rassicurazione, ma anche una testimonianza di ospitalità responsabile” conclude Sperandini.

IMQ è una società del Gruppo IMQ, una delle più importanti realtà italiane nel settore della valutazione della conformità (certificazione, prove, verifiche, ispezioni). Forte della sinergia tra le società che lo compongono, dell’autorevolezza acquisita in quasi 70 anni di esperienza, della completezza dei servizi offerti, il Gruppo IMQ si pone infatti come punto di riferimento e partner delle aziende che hanno come obiettivo la sicurezza, la qualità e la crescita sostenibile.

Info: www.imq.it

Taggato con: