‘Incontri e Confronti’ di A.M.I.R.A. Veneto sui grandi temi dell’ospitalità

Molto intensa, come sempre, l’attività della Delegazione Veneto di A.M.I.R.A. che si conferma la più attiva sul territorio nazionale. Non è un caso in quanto la Regione Veneto come è noto si pone ai vertici del turismo nazionale e quindi anche il livello ed il coinvolgimento dei maitre di questa regione è da molti anni all’avanguardia, sia professionalmente, sia nell’organizzare eventi di successo e nel saper accogliere nel modo migliore i molti, qualificati ospiti intervenuti anche all’incontro di quest’anno.

Nel suggestivo scenario del “Parco naturale dei colli Euganei”, con la splendida cornice di Arquà Petrarca, uno dei Borghi più belli d’Italia, si è tenuto come di consuetudine il tradizionale convivio natalizio per lo scambio degli auguri – giunto alla 49° edizione – al quale hanno partecipato in gran numero tutti i soci A.M.I.R.A.: maitre, barman, grandi maestri della ristorazione, ristoratori e albergatori, giornalisti, provenienti da ogni parte del Veneto.

La cornice ideale che ha reso possibile l’incontro e la sua realizzazione è stato il famoso ristorante “La Montanella” di Giorgio e Biancarosa Borin, inserito dall’A.M.I.R.A. tra i “Locali dal Cravattino d’Oro”, un mix tra natura, tradizioni enogastronomiche e ospitalità.

Ad organizzare la serata è stato il Fiduciario e Gran Maestro della Ristorazione Lorenzo Demarco, ‘Cavaliere di Santa Marta’ insieme all’impeccabile collaborazione del Gran Maestro Enrico Paccagnella. Durante la manifestazione socio-culturale si è parlato di enogastronomia, cultura, impresa, formazione nonché di aspetti legati al sociale e alla solidarietà.

Premi dedicati al mondo dell’ospitalità      

La presenza del Presidente nazionale A.M.I.R.A Valerio Beltrami è stata molto apprezzata dagli ospiti così come il suo breve ma significativo discorso, che si è collegato ai riconoscimenti per il mondo della solidarietà, voluti dal Vice Presidente Lorenzo Demarco, fiduciario della locale sezione veneta, ben coadiuvato come sempre dall’attivo Enrico Paccagnella, anche lui insignito di recente del titolo dell’Ordine enogastronomico di ‘Cavaliere di Santa Marta’.

Nello svolgersi della manifestazione alla presenza del Vice presidente Silvio Pannace, è stato conferito al Lorenzo Demarco la 1a edizione del Premio Città di Abano Terme dal Sindaco Federico Barbierato, per l’opera di valorizzazione della gastronomia, enologia e sviluppo del turismo italiano. Durante la serata si sono susseguite varie premiazioni: per la categoria formazione Alunni Eccellenti è stata premiata Margherita Gasparin, vincitrice del Concorso Nazionale organizzato dal M.I.U.R. Il Premio Giovani Imprenditori è stato assegnato ai giovani Francesca e Giuseppe Borin, contitolari del Ristorante La Montanella.

A seguire il Premio al Merito, riconoscimento riservato a Ristoratori e Maitres veneti, è stato assegnato al Barman Salvatore Di Costanzo. Il Premio alla Carriera, riservato a chi è alla fine del percorso professionale, è stato conferito ai soci Olindo Carraro e Angelo Boscolo Mezzopan, mentre i soci Ivano Basso e Adriano Guerrato sono stati riconosciuti Maestri dell’Ospitalità. La 2a edizione del Premio alla Cultura, riservato a personaggi veneti distintisi in ambito culturale, è stato assegnato a Stefan Marchioro, docente di turismo internazionale presso la Regione Veneto.

Durante la serata l’A.M.I.R.A., insieme al Giornalista Renato Malaman, ha premiato cinque ristoranti veneti di diverse province che si sono distinti durante il loro percorso professionale. Hanno ricevuto il Premio al Merito A.M.I.R.A. Veneto. C.E.: Giovanni Vegro del Ristorante Al Portico di Cona (Venezia); Luciano Rizzato dell’Antica Trattoria Al Ponte di Lusia (Rovigo); la signora Lucia Zamboni dell’Antica Trattoria Zamboni sui colli Berici; Luca Bazzan del Ristorante Da Marco a Stanghella, (Padova); Nicola Pellizzari del Ristorante Trattoria Da Nicola a Montegrotto Terme.

Anche quest’anno e per la 3a volta la MAS, Istituzione Culturale con sedi a Roma, Napoli e Padova, ha donato un prezioso volume d’arte (la Divina Commedia illustrata da Gustav Dorè) a Enrico Paccagnella, il quale lo ha devoluto alla Onlus ‘I Bambini delle fate’. Il gesto, legato a questa opera, esprime la volontà di aiutare la ricerca medica e ricordare che la cultura e il patrimonio italiano sono la base dei nostri valori. Il dott. Scognamiglio e il dott. Mangoni auspicano una fertile ricerca e nuove soluzioni per chi ha bisogno di cure; al contempo invitano a riscoprire la gioia della fruizione dell’arte e della cultura stesse, così fondamentali per il nostro Paese.

Durante la serata gli organizzatori quali Lorenzo Demarco, il G.M.R. Enrico Paccagnella ed il noto Barman Angelo Boscolo, hanno ringraziato tutte le aziende sponsor che hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione, le autorità presenti, la delegazione dell’Istituto alberghiero di Recoaro Terme con il dirigente scolastico Massimo Chilese, l’IPSSAR di Treviso con il docente Paolo Epifanio, nonché l’ex Presidente nazionale di RE.NA.IA. Anna Maria Zilli, la Vice Presidente regionale A.N.C.I. Veneto Elisa Venturini, nonché Consigliere provinciale di Padova, gli editori Giulio Biasion de L’Albergo e Giorgio Mingardi di Territori.

Un brindisi finale ha segnato la conclusione della serata mettendo in risalto la figura professionale del Maitre quale ambasciatore della Ristorazione, Ospitalità e Accoglienza valorizzandone l’immagine e il prestigio, esaltandone le caratteristiche e il ruolo nella divulgazione dell’alta qualità dei servizi di Sala – Bar e Vendita, Enologia e Gastronomia dei prodotti territoriali, regionali ed italiani.

 

 

Menu della serata A.M.I.R.A. a La Montanella

Gran Buffet di Antipasti

Zuppa di porcini in crosta di sfoglia all’aroma di tartufo

Risotto alla quaglia

Prosciutto cotto nel vino con patate stracciate e radicchio di campo

Dadolata di ananas e melograno

Millefoglie alla crema

Giuggiolone

 

I Vini

Rosato Brut dell’Azienda Parco del Venda

Vespaiolo Spumante doc Az.Col Dovigo

Manzoni Bianco doc Az. Salmaso

Valpolicella Superiore doc Az. Vicentini

Fior d’Arancio Colli Euganei docg Az. Salmaso

Recioto di Soave docg Az. Vicentini

Liquori, distillati e rosoli di Biancarosa

Pubblicato in In Evidenza, News, Ospitalità, Ristorazione, turismo Taggato con: , , , ,